SARS CoV-2. 12 agosto: 29 nuovi positivi in Sicilia (nessun migrante)

Report quotidiano di Fonso Genchi.

Oggi niente migranti tra i nuovi positivi, in tutto 29, così distribuiti per provincia: 10 a Catania, 7 a Palermo, 6 a Ragusa, 3 a Siracusa, 2 ad Agrigento e 1 a Trapani.

A differenza di quanto accaduto ad inizio epidemia (primi 31 giorni, dal 25 febbraio al 26 marzo), in questi ultimi 31 giorni – in cui, come ad inizio epidemia, si è passati da zero casi a un aumento progressivo degli stessi – la crescita è stata contenuta (vedere grafico a seguire), a dimostrazione che siamo in una situazione completamente diversa, che va certamente seguita con attenzione ma senza timori eccessivi. Tra i nuovi positivi degli ultimi 31 giorni non sono stati considerati i migranti.

Quasi tutti i nuovi positivi di oggi sono legati a cluster già noti. Da rilevare la positività di una turista nel palermitano, a Trabia, che rimane in isolamento domiciliare assieme ai due suoi familiari; la ragazza non avrebbe avuto contatti con nessuno nel territorio. Intanto si apprende che i due impiegati positivi di Poste Italiane di Palermo sono coniugi. Il sindaco di Canicattini ha fatto sapere che uno dei ragazzi rientrato da Malta positivo, ha contagiato due suoi familiari. Nel ragusano ci sono altri 5 positivi rientrati da Malta, il che ha provocato la messa in quarantena di ben 150 persone. Come avevamo anticipato ieri, è stato registrato oggi il caso di Sant’Elisabetta, dove un signore rientrato dall’estero è risultato positivo con sintomi.

Visto quanto sta accadendo, con molti siciliani rientranti da vacanze all’estero dove hanno preso il virus, il Presidente Musumeci ha firmato una nuova ordinanza che prevede la quarantena con tampone finale per i siciliani provenienti da Malta, Grecia e Spagna, nonché la registrazione obbligatoria sul sito “siciliacoronavirus.it”; per i turisti, invece, provenienti dagli stessi paesi c’è l’obbligo di registrarsi sul sito “siciliasicura.com” e utilizzare l’App collegata per mettersi in contatatto con il Servizio Sanitario Regionale.

Salgono a 24 i migranti positivi (+ 6 sospetti) sulla nave-quarantena “Azzurra” ancorata nei pressi del porto di Trapani. Sempre sul fronte migranti si registra, oltre a nuovi numerosi sbarchi, una nuova fuga, questa volta dal Cas di contrada Casa Bianca di Marsala; tutti i migranti fuggiti erano già stati sottoposti a tampone ma i risultati fino a ieri sera non erano arrivati. La situazione resta molto critica sul fronte accoglienza migranti, con hotspot oramai pieni e con un numero di positivi consistente, tutti a carico del sistema sanitario regionale, mentre molti sindaci e cittadini temono che prima o poi, sia per le fughe, sia per gli sbarchi incontrollati, possano verificarsi episodi di contagio.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.