“Istituire il garante dei diritti dei detenuti”: il sit-in davanti l’Ucciardone

Il presidio è stato organizzato dai militanti del Comitato Esistono i Diritti

Si sono riuniti davanti il carcere dell’Ucciardone di Palermo, per manifestare la necessità e l’urgenza di istituire il garante dei diritti dei detenuti. Il presidio è stato organizzato dai militanti del Comitato Esistono i Diritti, (vicino alle posizioni del Partito radicale), cui aderiscono esponenti politici e rappresentanti di varie associazioni.

Alla manifestazione erano presenti il presidente del Comitato Gaetano D’Amico, il vice presidente Alberto Mangano, Cesare Mattaliano consigliere comunale, Pino Apprendi ex deputato regionale, Fabio Bognianni vice presidente Camera Penale di Palermo. Giorgia Butera presidente associazione Mete Onlus, che si occupa della problematica delle spose bambine, del turismo sessuale cui sono coinvolti minorenni, della difesa delle donne vittime di abusi, Biagio Cigno presidente dell’associazione Liberi di Lavorare, Carla Cordaro, Antonio Rampolla, Antonino Martorana, Salvino Iaci e tanti altri militanti.

Carmelo Pantano

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.