Elezioni: Il M5S perde Bagheria e Gela, la Lega non sfonda

Il M5S sembra segnare una battuta d’arresto nei comuni dove si era imposto alla scorsa tornata amministrativa: Bagheria, appunto, e Gela.

Nella cittadina del palermitano, come visto, si impone Tripoli, seguito a distanza da Gino Di Stefano , candidato del centrodestra e della Lega che aveva riempito la locale piazza Matrice di sostenitori del ministro dell’Interno, mentre crolla il M5s che ha amministrato il comune negli ultimi cinque anni: Romina Aiello si ferma intorno al 11,36%.

Nonostante il risultato al di sotto delle aspettative, dal Movimento 5 Stelle si manifesta soddisfazione per i risultati delle amministrative siciliane. Secondo fonti del Movimento «la Lega in Sicilia è stata battuta dal M5S ovunque. A dimostrazione del fatto che, quando non corre con il centrodestra, è sempre dietro il M5S».

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.