Asinello costretto a entrare in una 126, 37enne processato per maltrattamento d’animali

Un uomo di 37 anni di Castellana Sicula, è finito a giudizio davanti al giudice di Termini Imerese per aver costretto un asino a entrare in una Fiat «126» nel 2015 a Castellana Sicula.

Tony Provenzano è accusato di maltrattamento di animali, perché secondo l’accusa con «crudeltà e senza necessità sottoponeva un asino a sevizie e comportamenti insopportabili per le sue caratteristiche etologiche, in particolare costringendolo a immettersi in un’automobile».

Il giudice ha incaricato un veterinario di redigere una perizia dopo la visione di un video postato su Youtube in cui è ripresa la scena dell’animale costretto con forza a entrare nella 126.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.