La chiusura del ponte Eleuterio causa perdite di profitto ai commercianti: Il sindaco di Bagheria: “sospenderemo tasse e tributi comunali sino alla riapertura”

Nelle more che si possa trovare una soluzione per il ponte di Aspra, che collega, via mare, la frazione marinara di Bagheria al comune limitrofo Ficarazzi, lungo la strada provinciale 74, parte dal sindaco di Bagheria una proposta per venire incontro ai commercianti.

“La chiusura del ponte che collega Aspra e Ficarazzi sta creando danni economici al tessuto imprenditoriale asprense” – ha dichiarato il primo cittadino Patrizio Cinque – Stiamo ragionando su alcune misure da attivare per mitigare i danni. La prima misura è la sospensione delle tasse e dei tributi comunali, fino alla riapertura del ponte, per le attività commerciali asprensi che hanno subito gravi perdite di profitto.”

Come è noto  quello tra Ficarazzi e Aspra dopo il crollo del ponte Morandi di Genova fu chiuso anche a seguito di una petizione lanciata sul web. La parte sotto il manto stradale appariva compromessa.

L’appello fu accolto dalla Città metropolitana di Palermo che ne dispose la temporanea chiusura.

I commercianti di Aspra recentemente avevano presentato una petizione alla Prefettura per sollecitare la riapertura del ponte Eleuterio ed avevano organizzato anche un sit-in, nei giorni scorsi, oltre a farsi rappresentare da un legale contro la decisione presa dalla Città metropolitana.

L’amministrazione comunale di Bagheria ha seguito sempre da vicino tutta la vicenda ed in attesa delle perizie che valuteranno lo condizioni strutturali del ponte ha dato indirizzo agli uffici di valutare la fattibilità della sospensione del pagamento temporaneo dei tributi per  gli esercizi commerciali che insistono sulla frazione.

————————————–
Marina Mancini

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.