Politiche sociali: Dopo 20 anni dalla 328 nel Comune di Bagheria si avviano i Piani Individualizzati per disabili

Partiranno nei prossimi giorni i primi 21 piani personalizzati rivolti a minori disabili che fruiranno di servizi in risposta ai differenti bisogni, dall’attività domiciliare riabilitativa con personale specializzato  a quelle sportive come la piscina,

A comunicarlo l’assessore alle Politiche Sociali Maria Puleo«Finalmente a quasi 20 anni dalla normativa che prevede all’art.14 della legge 328/00  l’applicazione di piani individualizzati per le persone con disabilità, su richiesta della persona o della propria famiglia, potremo realizzarli anche nel Comune di Bagheria e nel Distretto 39. É stato un lavoro continuo, incessante e sinergico  del Distretto socio – Sanitario,  che ha visto l’istituzione dell’Uvm a giugno 2017, assente nel Distretto, la previsione della copertura finanziaria,  l’iter di valutazione e l’avvio dei servizi. Iniziamo con i primi piani individualizzati per i minori e continueremo con i piani individualizzati per adulti».

Attivati gli uffici comunali dell’assessorato che stanno già chiamando le famiglie richiedenti per l’avvio dei servizi indicati nelle loro preferenze.  Il servizio che ha carattere di servizio pubblico ad personam quale attività necessaria ad accogliere e fornire l’istruzione, l’educazione e la socializzazione adeguata e proporzionata non solo alle condizioni psicofisiche, ma alla “dignità” del disabile quale portatore di diritti e di doveri.

Tale attività è stata svolta dal Comune di Bagheria, in qualità di comune capofila del distretto socio-sanitario 39, insieme agli altri comuni del Distretto e all’ASP (azienda sanitaria Provinciale). Il Distretto  ha anche lavorato all’istituzione dell’UVM distrettuale (Unità di Valutazione Multidimensionale) che rappresenta l’adempimento prioritario e ineludibile per la presa in carico del bisogno socio-sanitario, necessaria per l’elaborazione del Progetto Assistenziale Individualizzato (PAI) e della erogazione dei servizi.

«Siamo orgogliosi di quanto abbiamo realizzato nell’ambito delle Politiche sociali, va dunque dato merito a chi ha lavorato alacremente per raggiungere tanti obiettivi che ci eravamo proposti. Desidero ringraziare  la responsabile apicale della direzione VII Francesca Lo Bue, l’ufficio Piano, il  servizio sociale professionale e tutto il personale del settore da lei diretto» – chiosa il sindaco Patrizio Cinque.

Marina Mancini

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.