Giornata contro la violenza sulle donne: Questo “Amore” non fa per me” conversazione organizzata da Nuova Generazione con il patrocinio del Comune Teatro Roma- Bagheria 26 Novembre 2018 ore 10.00

 In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la cooperativa Sociale “Nuova Generazione”,  con il patrocinio del Comune di Bagheria e del contributo della presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità, ha organizzato una “conversazione”, per lunedì 26 novembre presso il Teatro Roma, via Roma 4,  a partire dalle ore 10,00.

“Il primo passo da compiere può apparire scontato, ma allo stesso tempo difficile: saper riconoscere la violenza per poterla affrontare. Un passo che non si può fare in solitudine: è fondamentale il sostegno di familiari, amici, professionisti. L′aiuto di una rete che possa proteggere e spingere verso una nuova vita. In situazioni così delicate, è indispensabile il ruolo di operatrici e operatori che sappiano mettere in campo interventi efficaci per proteggere e accompagnare le donne nei loro percorsi di uscita dalla violenza” – è quanto sostengono gli operatori della cooperativa Sociale “Nuova Generazione”, che come ogni anno, partecipa attivamente al processo di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per eliminare la violenza contro le donne e, in una prospettiva più ampia, contro ogni forma di violenza di genere ed anche quest’anno ha anche coinvolto le scuole superiori del Comune di Bagheria.

La Cooperativa dal mese di Novembre 2004 a tutt’oggi gestisce un centro di ascolto  per donne vittime di violenza ed una casa rifugio ad indirizzo segreto. Si tratta di un servizio rivolto a donne vittime di abuso e maltrattamento subito in ambito familiare ed extra- familiare.

Da dicembre 2016 gestisce il centro antiviolenza di Bagheria in via Pergolesi, servizio di sostegno e presa in carico di donne vittime di maltrattamento che intendono avviare un percorso di uscita da circuito maltrattante.             Da Marzo 2016 gestisce il centro per ascolto, sostegno e cura per uomini maltrattanti, in via Caputo 67 a Bagheria, obiettivo del centro è la presa in carico degli uomini che agiscono comportamenti maltrattanti, dall’ aggressione fisica alla violenza economica, all’ abuso psicologico, lo stalking, abuso sessuale e i diversi atteggiamenti di controllo che limitano l’ autonomia, la libertà, di una partner negli spazi di vita personali e relazionali .

Al convegno che è stato riconosciuto e accreditato dall’Ordine degli assistenti sociali della Regione Sicilia con ID 29827, parteciperanno il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, l’assessore alle Politiche Sociali Maria Puleo, il direttore UEPE di Caltanissetta, Rosanna Provenzano, il dirigente psicologo di Pietrataglia Manuela Stancampiano, la psicologa del centro di ascolto uomini maltrattati Nunzia Arena, la psicologa della casa rifugio Donne nuove Rosanna Rubino, Don Angelo Tomasello parroco della chiesa S. Gabriele Arcangelo di Palermo, Mimma Cinà direttrice della Caritas cittadina di Bagheria, Domenico Barone ispettore del Commissariato  della Polizia di Bagheria, Claudia Pedrottidel centro studi giuridici UDI palermo, Angela Troia coordinatrice Osservatorio dispersione scolastica, Liliana Pitaresi del Fidapa sezione di Villabate e la compagnia teatrale attrici per un giorno con la regia di Mimmo Minà, la musica e le immagini di Giovannella Calderaro e Giuseppe Di Martino. Modera la psicologa e psicoterapeuta Marisa Cottone.

————————————–
Marina Mancini

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.