Dalla Regione 12 milioni per la manutenzione dei corsi d’acqua, nessun intervento previsto sull’Eleuterio

Foto esondazione Eleuterio

Pronti dodici milioni per la pulizia di torrenti e fiumi in Sicilia. Dopo l’emergenza maltempo in Sicilia gli interventi nei corsi d’acqua sono quanto mai necessari. “La Regione Siciliana – spiega il Governatore, Nello Musumeci – è al fianco dei Comuni. Abbiamo consapevolezza della vulnerabilità idraulica del territorio, soprattutto in quelle zone dell’Isola nelle quali, nel corso degli anni, la cementificazione selvaggia ha prodotto processi in alcuni casi purtroppo irreversibili”.

Dove possibile, dobbiamo intervenire subito con la manutenzione e lo stiamo facendo: la priorità è la salvaguardia dell’incolumità pubblica. Nelle zone dove non si può fare nulla, è opportuno che tutti i cittadini siano messi a conoscenza della pericolosità”. Lo stesso governatore Musumeci annuncia altri 57 interventi, oltre ai 26 già programmati un mese e mezzo fa, di ripulitura e ripristino della funzionalità idraulica di fiumi e torrenti in tutta l’Isola. Ai sei milioni previsti con la Legge di stabilità, infatti, ne sono stati aggiunti altri 12 con delibera della Giunta regionale.

Nel Palermitano si interverrà: sulla foce del torrente Piletto nel Comune di Lascari (261mila euro); nel Comune di Mezzojuso sul Burrone Sant’Anna (in prossimità della via Archimede, del vicolo dei poveri e del vicolo dei sospiri, con due interventi di 455mila euro).

Come mai non viene preso in considerazione il Fiume Eleuterio che ha messo in ginocchio il nostro paese?

 

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.