Scontro sulla statale 626 a Butera. Coinvolti un furgone e due auto. Due morti e quattro feriti

Drammatico incidente nel Nisseno: muoiono un 16enne e un 55enne, 4 feriti

Incidente mortale sulla strada statale 626 Caltanissetta-Gela, nei pressi di Butera, paese nisseno della Valle del Salso. A perdere la vita un giovane di 16 anni di Gela, Angelo Graziano Scalzo e un uomo di 55 anni di Riesi, Giuseppe Danese.

Nell’impatto, avvenuto sul viadotto Geremia, si contano anche quattro feriti, di cui uno grave, che però non sarebbe in pericolo di vita. Ancora da comprendere le dinamiche dell’impatto, forse legato all’asfalto reso viscido dalla pioggia caduta oggi sulla provincia di Caltanissetta.

A scontrarsi una Lancia Y sulla quale viaggiava Danese, e una Peugeot 206 sulla quale era a bordo il sedicenne con la sorella, dopo essere stati a Gela per le prove pratiche della patente B1 per guidare la motocicletta, a causa di un aspetto burocratico da sempre criticato che impone le prove pratiche nel capoluogo nisseno anche per i cittadini di Gela.





Il tratto di strada è stato chiuso dagli operatori dell’Anas, provocando lunghe file di traffico in entrambe le direzioni. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia stradale, oltre ai soccorritori del 118 che hanno trasportato i feriti negli ospedali di Gela, Licata e Caltanissetta, dopo l’intervento dei pompieri che hanno estratto con difficoltà le persone dalle auto a causa del forte impatto che ha reso le due auto un complesso di lamiere. Sono in corso i rilievi per comprendere le dinamiche del grave incidente, alla presenza del pubblico ministero Luigi Lo Valvo, della Procura della Repubblica di Gela

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.