Casteldaccia: i proprietari della villetta abusiva condannati nel 2010

I controlli di vigili del fuoco e Polizia nella villetta di Casteldaccia, 5 novembre 2018 Palermo. ANSA / IGOR PETYX

(ANSA.IT) – Casteldaccia, i proprietari della villetta abusiva in cui sono morte 9 persone travolte dalla piena del fiume Milicia, sono stati processati e condannati a 3 mesi di arresto, pena sospesa, e a 23 mila 500 euro di ammenda, per abusivismo edilizio nel 2010. La sentenza, ordinava anche la demolizione del manufatto irregolare che non è stato mai abbattuto.

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.