Il consigliere comunale di Bagheria Rosario Giammanco, esce dalla Lega

“Esco dalla Lega – afferma Rosario Giammanconon condivido i metodi“! Quest’ultimo ha apertamente comunicato le ragioni, che hanno causato l’abbandono del partito di Salvini.

“Diciotto mesi fa avevo sposato con entusiasmo il progetto di Salvini, -dichiara il consiglio comunale – per il quale mi sono speso non solo sul territorio di Bagheria ma anche nei comuni limitrofi”. E’ stata dunque, un’idea maturata nel tempo, dove ad un certo punto troppi malumori erano cresciuti.

“E’ stato infatti adottato un metodo di reclutamento basato sul riciclaggio di ex ed amici del Movimento 5 Stelle.
Ci si è quindi dimenticati di chi prima di lui ha aderito alla Lega, di chi ha portato alla crescita del partito nel territorio e nei comuni limitrofi, crescita che non è stata riconosciuta, da chi ha come obiettivo interessi personali”.

“Una situazione che non accetto e non condivido perché la politica non è un orticello privato, come ha mostrato chiaramente il Sig.Gelarda, creando un centro di potere politico personalistico ed antidemocratico, lontano dal pensiero del segretario nazionale Matteo Salvini. La sua convinzione è quella di decidere su tutto e su tutti”.

“Forse ancora si dimentica delle elezioni governative del 4 Marzo 2018 e dimentica ancora una volta che affrontammo diversi gazebo in piazza, di cui l’ultimo in ordine di tempo quello sul “Contratto di Governo” – queste le parole del consigliere comunale, che aggiunge- Per questo motivo trovo personalmente e con estrema franchezza un’espressione incomprensibile la dichiarazione “La Lega in Sicilia nasce oggi, 5 ottobre 2018” del Sen.Candiani, personalità di alto profilo politico, ma soprattutto irrispettosa nei confronti di chi con la faccia e con l’impegno ha contribuito alla crescita di questo partito.

 

Consigliere Comunale di Bagheria
Rosario Giammanco

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.