Il Comune di Bagheria firma un protocollo di intesa con la ProLoco di Aspra per la valorizzazione della frazione marinara

Un protocollo di intesa tra il Comune di Bagheria e la ProLoco di Aspra è stato firmato in settimana per la realizzazione di iniziative culturali finalizzate alla promozione e valorizzazione del territorio della frazione.

Con la firma di questo documento si conferma la volontà dell’amministrazione Cinque di promuovere, programmare e realizzare iniziative culturali e celebrative per valorizzare la frazione marinara, sia dal punto di vista culturale che turistico ed enogastronomico con il sostegno della ProLoco di  Aspra e delle associazioni territoriali.

«La nascita della Proloco della frazione è recente e sta già dando ottimi risultati in un’ottica di condivisione  – sottolinea l’assessore alla Cultura Romina Aiello  che ha proposto, con la deliberazione n. 79 del 18 aprile, la firma del protocollo».

La ProLoco di Aspra è regolarmente iscritta all’UNPLI ed è un’associazione senza scopo di lucro che prevede, da Statuto, di favorire lo sviluppo turistico, culturale, ambientale, sportivo, enogastronomico ed artistico per la promozione di Aspra.

Il protocollo è scaricabile dal sito web del Comune, dalla sezione Atti Amministrativi, con esso la ProLoco si impegna a presentare annualmente un piano di iniziative da attuare in collaborazione con il Comune di Bagheria ed eventuali altre associazioni presenti sul territorio. Il Comune non applicherà alla ProLoco il pagamento del suolo pubblico per un massimo di tre giorni ad evento e sarà di supporto per le spese vive quali SIAE, fornitura di energia elettrica  e simili oltre a fornire la logistica.

A firmare l’intesa oltre al sindaco Patrizio Cinque,  il presidente della ProLoco di Aspra Claudio Matta. A far parte del gruppo anche il vicepresidente Maurizio Sardina, già assessore del Comune di Bagheria ed i soci fondatori: Mimmo Aiello, Raimondo Arca, Mimmo Angileri, Battista Cirello, Pippo Costantino, Pippo Lo Buglio, Gerardo Lorenzini  Rosellina Mantini, Giovanni Messina e Mauro Vladimiro.

“Aspra deve essere una terra a vocazione turistica, è un delizioso borgo marinaro che va valorizzato da noi amministratori ma anche da tutti cittadini» – ha detto il sindaco Patrizio Cinque – ben vengano dunque tutte le iniziative, come questo protocollo che mettono a sistema la sinergia e la collaborazione tra cittadini ed istituzioni».

Marina Mancini

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*