PALERMO: AZZERATO “COMMANDO” DI RAPINATORI NUMEROSI IN CITTA’ GLI ASSALTI AI FURGONI CARICHI DI TABACCHI, CON SEQUESTRO DELLE VITTIME E COSPICUI GUADAGNI

Dopo i recenti blitz di mafia, continua l’azione di prevenzione e contrasto sul territorio da parte dei Carabinieri di Palermo. Alle prime luci dell’alba viene colpita anche un’associazione per delinquere finalizzata alla commissione, in città, di numerose rapine ai danni di autotrasportatori di tabacchi.

Sono 9 le rapine di cui 2 consumate con un bottino di un valore potenziale di quasi 1.000.000 (un milione) di €.

I Carabinieri azzerano un vero e proprio “Commando” caratterizzato da una struttura solida e articolata che operava ripartendo, tra gli affiliati, ruoli e competenze (pianificazione dei colpi, furto di mezzi idonei anche agli sbarramenti stradali, immobilizzazione e sequestro delle vittime, sottrazione e successiva ricettazione della merce).

Nella notte è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica di Palermo, nei confronti dei 13 componenti (di cui 9 in carcere e 4 agli arresti domiciliari) dell’associazione finalizzata alla perpetrazione di rapine agli autotrasportatori.

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.