torna la Ronde di Gioiosa Marea il 9 e 10 dicembre

torna la Ronde di Gioiosa Marea
Atteso l’appuntamento messinese di fine stagione organizzato dalla Scuderia CST Sport che è round conclusivo del Campionato Siciliano Rally. Iscrizioni aperte fino a lunedì 4 dicembre e nel week end tante iniziative e sorprese arricchiranno lo spettacolo del rally
Il 9 e 10 dicembre la 5^ Ronde di Gioiosa Marea Torna puntuale ed attesa ad infiammare la costiera tirrenica della provincia di Messina con lo spettacolo del rally. La gara organizzata dalla Scuderia CST Sport, sarà l’appuntamento agonistico di fine stagione ma anche round finale dell’acceso Campionato Siciliano Rally. Una gara sempre attesa e carica di fascino che attira partecipanti e pubblico, complice la bellezza dei luoghi e la selettività del tracciato sul quale è ricavata la prova speciale che sarà percorsa per 4 volte dagli equipaggi. Le iscrizioni sono in corso fino a lunedì 4 dicembre. Poi tutto in due giorni a Gioiosa Marea, con ricognizioni autorizzate, verifiche sportive e tecniche, a partire dalle 8.30 di sabato 9 dicembre. Nel pomeriggio vetture ed equipaggi schierati nel cuore della cittadina a partire dalle 17 e dalle  19 la Cerimonia di Presentazione al pubblico. La serata poi proseguirà all’insegna dell’allegria e della musica.
La Ronde di Gioiosa Marea torna puntuale quale evento sportivo di fine stagione per esaltare tutto lo spirito agonistico su  un percorso molto spettacolare ed impegnativo, che ha il suo fulcro nella ridente Gioiosa Marea, centro che ha brillantemente unito il suo nome alla gara sin dall’edizione d’esordio. L’attiva collaborazione con l’Amministrazione ed il primo cittadino Ignazio Spanò, Sindaco che con lungimiranza tenne a battesimo proprio l’esordio della competizione, cresce e si rinsalda grazie ad un’ottima comunione d’intenti nella promozione dello straordinario territorio rilanciato anche attraverso lo spettacolo del motorsport.
Domenica 10 dicembre sin dalle 7, quando i concorrenti saranno in parco partenza in Via Forzano, ad avere la parola sarà il cronometro che emetterà i propri verdetti durante i 4 passaggi sulla spettacolare prova “Gioiosa Marea”, 9,10 Km ad alta adrenalina, una sequenza di punti spettacolari che esaltano vetture ed equipaggi, infiammando il pubblico che potrà assistere ad alti numeri di guida. I parchi assistenza ed i riordinamenti saranno in Via Forzano, mentre i parchi assistenza nell’adiacente via Mangano. Gioiosa Marea a tutto motore per un week end che avrà il suo culmine ancora in Via Umberto I, quando alle 18.00 con l’ultimo riordino ed a seguire, alle 18.30, il traguardo finale che celebrerà il vincitore dell’edizione 2017.
Una nuova pagina per una gara dal crescente successo, nata nel 2011 quando la vittoria fu per il romano Fabio Angelucci navigato dal messinese Massimo Cambria su Peugeot 206 WRC, nei due anni successivi una doppietta svizzera con Max Beltrami e Vittorio Sala che vinsero nel 2012 con la Citroen Xsara WRC e nel 2013 con la Citroen C4 world rally car. La ronde ha dato lo spunto alla vulcanica CST Sport per la nascita di gare di maggior respiro, per cui ha ripreso il suo corso nel  2016 quando la vittoria è stata del due volte Campione Italiano rally (Junior e Produzione) Andrea Nucita insieme a Nico Salvo su Ford Fiesta R5, con cui precedette sul podio di nuovo Angelucci – Cambria su Ford Fiesta WRC e Bruccoleri – Rosato su Ford Fiesta R5.
Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*