PER RINVIARE LA RATA DELLA FINANZIARIA FINGE UNA RAPINA

I Carabinieri della Compagnia di San Lorenzo hanno denunciato per simulazione di reato, D.C.V. nato a Palermo, classe 1971,  ivi residente.

Il 5 agosto scorso l’uomo in menzione aveva denunciato ai Carabinieri di avere subito un furto su auto a seguito del quale gli ignoti avrebbero portato via il borsello con all’interno la somma di euro 720 poco prima prelevati presso un ufficio postale.

Dalle indagini dei Carabinieri è emerso che l’ufficio postale dove D.C.V avrebbe prelevato il denaro era chiuso e che il furto subito doveva essere un escamotage per poter dilazionare il pagamento di una rata della finanziaria a cui non riusciva più a far fronte.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*