Porticello: Guardia Costiera ed Asp campionano le acque del litorale

La Guardia Costiera flavese, guidata dal Tenente di Vascello Cp Giulia Tassone, grazie al nuovo mezzo messo a disposizione dalla Direzione Marittima di Palermo, il battello GC 358, sta effettuando congiuntamente all’ASP di Palermo unità operativa di Bagheria, i controlli lungo la fascia costiera di giurisdizione al fine di accertare la qualità delle acque e soprattutto valutarne la composizione chimica batteriologica, al fine di tutelare la salute pubblica.

I campionamenti continueranno con cadenza mensile fino a settembre. I campionamenti hanno lo scopo di constatare le zone di mare più inquinate e predisporre a terra una attività di monitoraggio degli impianti di depurazione e potenziali scarichi abusivi.

Nonostante i numerosi impegni durante il periodo estivo, la Guardia Costiera riferisce che, è proprio questo il periodo per poter attuare gli accertamenti in quanto, sia le abitazioni poste sul litorale, che i comuni, sono in maggior misura abitate. Oltre a tale obiettivo si auspica che, qualora alcuni tratti risultino idonei alla balneazione, alcune ordinanze interdittrici possano essere revocate.

 

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*