RUBANO ZAINI SULLA SPIAGGIA DI MONDELLO: 2 GIOVANI ARRESTATI DAI CARABINIERI

PALERMO:  Con l’estate alle porte ed il caldo rovente degli ultimi giorni, sempre più giovani e turisti si riversano lungo le spiagge del litorale palermitano ed in particolare lungo la splendida spiaggia di Mondello.

Tuttavia, le vacanze al mare molte volte rischiano di diventare una ulteriore fonte di stress specie se, una volta in spiaggia, si lasciano incustoditi i propri beni.

Quale migliore occasione, infatti, per due giovani per piazzare un facile “colpo” proprio ai danni di una coppia di amici che aveva deciso di trascorrere la mattinata sulla spiaggia di una Mondello non ancora del tutto gremita.

L’azione fulminea dei due è scattata proprio mentre le vittime si erano allontanante per andare a fare un bagno poco distante. Un attimo di disattenzione è bastato per permettere ai due di  impossessarsi degli zaini ma, “sfortunatamente” per loro l’intervento dei Carabinieri, che già da diversi giorni hanno avviato un’azione di prevenzione dei reati predatori lungo il litorale, ha consentito di sorprendere i due 19enni mentre svuotavano gli zaini delle vittime, in una traversa attigua al lungomare.

È così che sono scattate le manette per GRASSO Luigi e SIRCHIA Herman 19enni palermitani, che adesso dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

All’esito degli accertamenti dei Carabinieri è emerso che i due si erano impossessati dei telefoni cellulari, dei portafogli, e del denaro contenuto negli zaini dei due giovani bagnanti.

Tutta la refurtiva, interamente recuperata, è stata così restituita dai militari dell’Arma ai due ragazzi, i quali, ormai, avevano perso le speranze di recuperare quanto sottratto loro.

Dopo la convalida degli arresti il Giudice del Tribunale di Palermo ha disposto per i due giovani la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*