UNA TELEFONATA AL 112 PERMETTE AI CARABINIERI DI ARRESTARE “TOPO D’APPARTAMENTO.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Altavilla Milicia hanno tratto in arresto con l’accusa di tentato furto in abitazione FASO Massimo, milicioto classe 1975, volto noto alle forze dell’ordine. L’uomo si era introdotto all’interno di un’abitazione, al momento non abitata, con l’intento di rubare preziosi ed altri oggetti di valore dopo aver forzato la serratura della porta d’ingresso.

I suoi movimenti però non sono passati inosservati ed alcuni cittadini, che allarmati hanno chiamato il 112 chiedendo aiuto.Il tempestivo intervento dei Carabinieri giunti sul posto ha consentito di trovare il malfattore mentre lo stesso si trovava ancora all’interno dell’abitazione intento ad accantonare gli oggetti da asportare.Un’accurata perquisizione ha consentito agli uomini dell’Arma di rinvenire anche gli arnesi utilizzati per lo scasso della serratura.

L’uomo, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Bagheria in attesa del rito direttissimo svoltosi nella mattinata odierna, al termine del quale l’arresto è stato convalidato e l’uomo sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di Altavilla Milicia.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*