Mafia, il boss Giovanni Vitale si pente…..

Si pente il boss palermitano Giovanni Vitale: “Voglio cambiare vita e vi dico chi paga il pizzo”

“Mi sono stancato di fare il mafioso, voglio cambiare vita”, avrebbe detto Vitale, noto come “u panda”. Arrestato dai carabinieri il 24 gennaio dopo due mesi di latitanza, è stato interrogato dai pm Annamaria Picozzi e Amelia Luise. I verbali con le sue dichiarazioni sono stati depositati oggi agli atti del processo denominato “Apocalisse” a carico di boss e gregari dei clan palermitani.




Arrestato circa un mese fa si è deciso a collaborare con la magistratura. Il boss del clan Resuttana, vuole “cambiare vita”e comincia a collaborare con la magistratura fornendo una serie di informazioni sulla gestione delle estorsioni in città e in particolare nelle zone di Resuttana, San Lorenzo, Tommaso Natale, Mondello e Sferracavallo.

 



Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*