Il nuovo brand e il nuovo logo “Bagheria, città delle ville”

In piazza vittime della mafia  i cittadini bagheresi già da qualche giorno hanno notato la vistosa presenza di un LED wall sul quale scorrono le immagini del nuovo logo identitario turistico/culturale di Bagheria Città delle Ville.thumbnail_DSCN2543

Si tratta di un’azione che parte dal lavoro di tesi di un Alessio Manna, un giovane studente dell’Accademia delle Belle Arti  di Palermo nonché grafic designer che ha proposto all’amministrazione comunale, ben lieta, dopo aver valutato il lavoro,10947252_10206185754465501_5438741835769234367_n di sposare la tesi di Alessio e farne un progetto di comunicazione.

Tra le diverse azioni il progetto del logo vero e proprio che accompagnerà la comunicazione interna ed esterna relativa alla promozione turistica di Bagheria, la realizzazione di una brochure informativa, il rifacimento della segnaletica turistica e il grande Led wall sul quale girano le slide promozionali delle ville con gli orari di quelle visitabili e a altre informazioni che man mano potranno essere veicolate attravrso questo strumento.

“Il mio è progetto di identità visiva – spiega Manna che illustra il suo lavoro di tesi in Design grafico – é sintesi progettuale in cui si identifica tutti gli elementi grafici e visivi che hanno il compito di identificare un luogo o un ‘istituzione, un brand che identifica la città di Bagheria, come città delle ville”.

Il logo, cposto da 9 parti, nasce dall’imitazione dei disegni delle maioliche della pavimentazione delle ville principali della Città,  ogni pittogramma è una villa, con elementi grafici coerenti fra di loro.16715946_1402392489821338_7002424669601011559_o

A coordinare il progetto l’assessorato alla Cultura diretto dall’assessore Romina Aiello, che ha collaborato con Alessio Manna nella realizzazione fattiva dell’idea della sua tesi.

“Il nuovo logo, come il led wall”  – spiega l’assessore Aiello – sono nuovi strumenti di comunicazione che saranno utilizzati per tutto quello che è la comunicazione turistica e culturale del territorio e alla diffusione delle  informazioni legate all’ambito turistico. Svilupperemo questa forma di comunicazione per varcare i confini di Bagheria”

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*