lunedì sera Gala della danza al Politeama

Lunedì il Gala della Danza a Palermo in ricordo di Simona Onidi, sul palco danzatori

di fama internazionale. Il ricavato per un centro oncologico in Africa

thumbnail_Anbeta Toromani Alessandro Macario_n 

Si terrà lunedì 23 gennaio, alle 21, al Teatro Politeama Garibaldi di Palermo il Gala della danza, per mantenere vivo il ricordo di Simona Onidi, danzatrice scomparsa nel 2011, e per contribuire alla ricerca oncologica.

La serata, con la direzione artistica di Lorenzo Barberini e il patrocinio del Comune e della «Settimana delle culture», è organizzata su iniziativa dell’ASDC Futuro Danza Palermo di Simona Filippone e dell’Associazione Arte e Beneficenza «Simona Onidi» onlus.

In un carosello di accurate e ricercate performance, sul palco si alterneranno diversi danzatori di fama internazionale: Anbeta Toromani ballerina freelance eAlessandro Macario, primo ballerino ospite del teatro San Carlo di Napoli; Virna Toppi, ballerina solista del teatro alla Scala di di Milano, con Nicola Del Freo, ex ballerino del teatro Stattsballet di Berlino; Susanna Salvi e Claudio Cocino, ballerini solisti del Teatro dell’Opera di Roma;  Candida Sorrentino eSalvatore Manzo, ballerini solisti del Teatro San Carlo di Napoli; Alessandro Cascioli, ballerino del Teatro Massimo di Palermo; Josè Perez ballerino freelance e coreografo.thumbnail_Simona Onidi con Claudio Cocino

Proprio Josè Perez, fra gli altri, porterà un pas de deux tratto da Carmen di Georges Bizet, danzato in coppia con una giovane danzatrice dell’associazione Futuro Danza Palermo. Sull’onda del recente successo di pubblico e critica il pubblico potrà, infine, apprezzare il talento dell’emergente compagnia«MMContemporary Dance Company» di Michele Merola.

Il Gala della Danza sarà un’occasione esclusiva di arte e spettacolo, dove i più importanti e affermati rappresentanti del mondo della danza daranno un importante contributo artistico. Ma il Gala sarà anche una passerella per i giovani allievi delle scuole di danza palermitane che, mettendo a frutto il lavoro svolto con l’associazione Futuro Danza Palermo, si esibiranno a fianco dei grandi protagonisti e proporranno performance ideate da Enrico Morelli, coreografo freelance  e dalla giovane coreografa palermitana Irene Fiordilino.

Il Galà sarà soprattutto un grande evento di beneficenza, perché gli incassi della serata saranno devoluti all’Associazione Vittorio Tison, per sostenere il progetto “Oncologia a Mwanza destinato alla cura dei malati oncologici del “Bugando Medical Center”, in Tanzania

Alberto Samonà

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*