L’On. Nello Musumeci Presidente della Commissione Regionale Antimafia riceve l’opera “L’albero: quando la cronaca diventa arte” di Elisa Martorana

di Carmelo Pantano

L’On. Nello Musumeci Presidente della Commissione Regionale Antimafia riceve l’opera “L’albero: quando la cronaca diventa arte” di Elisa Martorana, in occasione I^ scuola nazionale di formazione politica e sociale dell’Associazione A.NA.VE.S. l’On. Nello Musumeci, in qualità di Presidente della Commissione Regionale Antimafia è stato invitato a presiedere al primo incontro formativo, del ricco calendario della I^ scuola nazionale di formazione politica e sociale cui promotore è il Dott. Peppe Germano Vicepresidente dell’Associazione A.NA.VE.S. Associazione organizzatrice del progetto formativo.

L’evento si è svolto presso l’aula consiliare “Falcone e Borsellino” di Solarino (SR), a presentare l’evento l’artista Elisa Martorana in veste di Coordinatrice Nazionale Cultura ed Arte dell’associazione A.NA.VE.S. che ha aperto i lavori portato i saluti del presidente, il giornalista Ismaele La Vardera, impegnato in questi giorni sul territorio nazionale per con il nuovo progetto scolastico dell’associazione, ovvero la presentazione del suo nuovo libro “ Il mio nome è Zoccola, per la camorra sono un figlio di puttana” con Scuola Zoo e Marco Ligabue. All’evento si è affrontato il tema del rispetto delle regole nella società e nella politica di oggi, tema approfondito anche dal dott. Giuseppe Lissandrello che ha fornito nozioni interessanti su quanto influisca l’aspetto emotivo della crescita sociale nel rispetto delle regole.

L’on. Musumeci ha condiviso ampiamente non solo i ruoli e le funzioni della Commissione Regionale Antimafia ma ha più volte ribadito che bisogna tornare a dare peso alle azioni morali, e mettere al primo posto il bene e il rispetto della collettività e delle regole anticipando il suo nuovo lavoro ovvero Il Codice Etico per la politica siciliana. Il dott. Peppe Germano ha anche ricordato alla gremita sala, quanto detto dal prefetto di Roma: “Musumeci, ha tanta sostanza”, ha continuato dicendo che occorre affermare il principio della legalità in tutti i settori specialemente in politica, bisogna dire senza paura da che parte si stia. L’incontro è stato concluso dall’Artista Elisa Martorana, che ha sottolineato quanto è importante la cultura, l’arte e la formazione, per costruire una società migliore, “L’Italia e la Sicilia, sono terra di arte, il mondo ci conosce per questo, non si può ignorare l’arte e la cultura per seminare il cambiamento, ecco perché noi dell’associazione Nazionale per le verità scomode, crediamo nelle diverse forme di comunicazioni per essere promotori di legalità. Ecco perché oggi voglio omaggiarla dell’opera simbolo del percorso che da cittadina attiva ho intrapreso con i giovani dell’ambasciata dell’amicizia, L’albero:quando la cronaca diventa arte, consente tramite l’arte di sensibilizzare i più piccole ai forti temi sociali, avendo come scopo finale quello della consegna a personaggi simbolo della società contemporanea, ricordando loro che la base crede nel cambiamento e confida nel lavoro dei professionisti che li rappresenta”.

Il Presidente della Commissione Regionale Antimafia l’on. Lello Musumeci, ha accolto commosso l’opera, non solo perché consapevole di ricevere un opera unica, ma come lui stesso a dichiarato, l’albero è il simbolo che porto nel suo cuore, non solo come credente, ma perché a detto “il mio sogno e quello di far in modo che i giovani possano mettere radici e non abbandonare più la nostra terra, seminando solo buoni e sani frutti”. Ricordiamo che le opere del progetto L’ALBERO:QUANDO LA CRONACA DIVENTA ARTE DI ELISA MARTORANA sono opere uniche e autentiche. – “L’Albero Verde” realizzato per La giornata nazionale dell’Albero istituita dal Ministero dell’Ambiente e in mostra permanente presso L’I.C.S. Buttitta di Bagheria. – “L’albero Rosso o tricolore” è stata donata da alcuni comuni siciliano per la ricostruzione di Novi di Modena devastata al terremoto come rappresentante dell’arte e della solidarietà‘ siciliana. -“L’Albero giallo” è stata regalata a Papa Francesco, dagli alunni dell’Ambasciata dell’Amicizia del Parlamento della legalità durate l’udienza del 19 marzo 2014. – “L’albero Rosa di Rosalia” è stato esposto per il Festino di Santa Rosalia 2015 all’evento d’arte contemporanea ROSALIA ON THE ROAD giunta alla seconda edizione l’opera è stata ospitata presso le Scuderia di Palazzo Costantino ai Quattro Canti dal mecenate e filantropo Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona. – “L’albero blu” viene donata all’inviato delle Iene Gaetano Pecoraro Autore del reportage “Dalla Siria all’Europa…

A tutti i costi”. L’opera racconta simbolicamente il suo lavoro svolto. – -“L’albero del Silenzio è Dolo” viene realizzato come riconoscimento artistico e sociale per il lavoro svolto dei professionisti delle lotte alle mafie, infatti l’artista consegnata l’opera all’On. Nello Musumeci Presidente della Commissione regionale Antimafia. Il prossimo appuntamento della I^ Scuola Nazionale di Formazione Politica sarà il 26 Novembre con ospite l’on. Rita Berbardini e il tema trattato sarà: Diritti umani, indulto, amnistia, Liberalizzazione droghe leggere”.

Carmelo Pantano




Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*