I CARABINIERI ARRESTANO DUE CONIUGI PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA E NEL CORSO DEL MEDESIMO SERVIZIO VENGONO ALTRESI’ DENUNCIATI DUE GIOVANI PER AVERE OCCUPATO ABUSIVAMENTE UN ALLOGGIO POPOLARE

BOLOGNETTA (PA): Nella giornata di ieri, nel corso di un servizio coordinato finalizzato alla verifica degli allacci abusivi alla rete elettrica, i Carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto per furto di energia elettrica. F. f. , 67enne e V.n. 62enne.

I coniugi, dopo aver manomesso illecitamente il contatore si erano allacciati direttamente alla linea elettrica pubblica, per un danno complessivo di circa 15.000 euro. I due consorti sono stati posti in regime di detenzione domiciliare, in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Termini Imerese.

Dopo la convalida dell’arresto la coppia è stata rimessa in libertà in attesa del processo.

Nel corso dello medesimo servizio sono stati deferiti in stato di libertà  P.p., 28enne e la compagna D.L.g., 26enne per occupazione abusiva di edifici.

I due hanno approfittato dell’assenza dell’assegnataria dell’alloggio popolare e dopo aver forzato una finestra hanno occupato abusivamente l’appartamento da alcuni giorni.

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.