Comune e Città Metropolitana al fianco dei lavoratori di Poste Italiane

“Il Comune e la Città Metropolitana di Palermo sono a fianco dei lavoratori di Poste Italiane oggi in sciopero”. Lo dichiara il Sindaco Leoluca
Orlando, che ribadisce: “la scelta di Poste Italiane di ridurre drasticamente il servizio di recapito della corrispondenza a Palermo è del
tutto incomprensibile. Palermo è l?unica fra le grandi città metropolitane senza la consegna giornaliera con un taglio del servizio che ne danneggia
pesantemente la qualità oltre che determinare gravissime ripercussioni occupazionali. Non è pensabile che il processo di privatizzazione in atto
venga compiuto mortificando il ruolo postale di Poste italiane, pur comprendendo la volontà aziendale di diversificare l’offerta includendo
servizi (come i bancari o telefonici) tradizionalmente non affini a Poste”.

Il Presidente del Consiglio Comunale, Salvatore Orlando ricorda “la vicinanza ai lavoratori dell’intero Consiglio Comunale. Già ad agosto –
ricorda Salvatore Orlando – la Presidenza  aveva proposto un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i capi gruppo ed approvato dal Consiglio
Comunale, per chiedere che anche che anche in Sicilia venga garantito il necessario livello qualitativo nell’erogazione dei servizi postali secondo
modalità che siano rispettose della professionalità dei lavoratori del settore”.

Giovanni Gaudesi

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*