gemellaggio fra Palermo e Grand Bassam Costa d’Avorio

Domani, venerdì 4 novembre, alle 12,30, a Villa Niscemi, sarà stretto un gemellaggio fra le città di Palermo e di Grand-Bassam, ex capitale storica della Costa d’Avorio.

rita-vinciPer l’occasione, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando accoglierà una delegazione proveniente dall’importante città ivoriana, che fa parte della lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

Della delegazione ivoriana faranno parte Janine Tagliante Saracino, ambasciatore in Italia della Costa d’Avorio e il sindacdi Grand-Bassam Georges Philippe Ezaley. Insieme al sindaco Orlando saranno presenti, fra gli altri, la consigliera Rita Vinci e il console onorario della Costa d’Avorio a Palermo, Ferdinando Veneziani.

La città possiede, nell’area storica di Ancien Bassam, splendide case in stile coloniale che si affacciano sulla costa e dagli anni Settanta ha vissuto un’impennata nell’artigianato e nel turismo.

“Questo momento d’incontro fra Palermo e Grand-Bassam – sottolinea la consigliera Rita Vinci – è particolarmente importante: così come Palermo, infatti, questo sito fa parte della “World heritage list Unesco” e si sta accreditando come importante polo turistico: per la nostra città è, dunque, un’occasione, per un futuro fatto di cooperazione, di scambi commerciali e di confronto”.

Al termine dell’incontro di Villa Niscemi, la delegazione ivoriana sarà ospite presso il Casale San Lorenzo. 

Alberto Samonà

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*