Palermo ancora una volta capitale del design

fabrizio_lanza_divano_torino_caruso_handmadePalermo ancora una volta capitale del design, con mostre, conferenze, installazioni, convegni, collezioni e molto altro in diversi luoghi della città. C’è tutto questo nella quinta edizione di I-design (10-20 novembre), manifestazione curata da Daniela Brignone e dedicata alla valorizzazione della cultura del disegno industriale internazionale, nonché delle aziende e dei designer che stanno facendo grande l’Italia in questo settore. 

Grazie alla collaborazione di enti pubblici e realtà private, per 10 giorni Palermo scommette su questo settore, per portare all’attenzione fenomeni creativi di grande qualità e una produzione locale di eccellenza che si confronta con note realtà nazionali e internazionali. 

Venerdì 4 novembre alle 10.30, la conferenza stampa di presentazione nella Sala Florio di Palazzo Forcella De Seta (Foro Umberto I, 21/A, al Foro Italico), sede di rappresentanza dell’Ance, partner di I-design.Interverranno, oltre alla curatrice della manifestazione Daniela BrignoneFabio Sanfratello, presidente dell’Ance, Franco Miceli, presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo, Gianni Di Matteo, presidente di Adi Sicilia, Viviana Trapani, professore di Disegno Industriale presso l’Università di Palermo, Ivan Agnello, professore di Design presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo, Gianni Pedone,designer e professore presso il Laboratorio di Design dell’Accademia di Belle Arti di Palermo. Saranno presenti Bartolo Sammartino, presidente dello I.E.M.E.S.T. e Bernardo Tortorici di Raffadali, presidente degli Amici dei Musei Siciliani, partner della manifestazione, insieme agli sponsor.

lampada-nucleo-collezione-spacetime-di-francesco-buzzo-e-serena-lambertoniPatrocinata dai Ministeri per i Beni e le Attività Culturali e per lo Sviluppo Economico e dal Comune di Palermo, “I-design” annovera tra i partner l’Università degli Studi di Palermo, l’ADI Sicilia, l’ANCE Palermo, l’Ordine degli Architetti della Provincia di Palermo, Farm Cultural Park di Favara, lo Iemest (Istituto euro-mediterraneo di scienza e tecnologia) e gli Amici dei Musei siciliani.

Alberto Samonà

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*