Dolcetto o scherzetto

tosto-caffeGran parte delle notizie che si hanno della festa di Halloween sono il frutto di film americani. Streghe , zombie e mostri sono di “importazione”  legati al 31 ottobre. Le radici di questa festa sono invece profondamente diverse, in particolare l’origine risale al periodo precristiano  ed ha il suo fondamento  nelle tradizione celtica.

capodanno-celtico-samhain-halloween-riolo-terme-2010Il 31 ottobre segnala la fine dell’estate e si festeggiava Samhain, nome che indica la conclusione dei raccolti e l’inizio dell’inverno, la stagione più dura ecco perché legata alla morte e a quei mostri che fanno tanta paura ma che fanno esclusivamente parte del ciclo della natura. In questa notte, le anime dei morti tornavano sulla terra accompagnati da streghe e fantasmi e per schiacciarli si usavano, oltre che riti propiziatori, l’uso di maschere per non farsi “riconoscere” dalla morte. Halloween è una festività pagana, diversa da Ognissanti del 1 novembre che è festività religiosa. C’è chi la considera una festività legata a Satana e il 31 ottobre sarebbe anche l’inizio del nuovo anno per le streghe. Quasi tutte le ricorrenze attuali trovano una radice anche il tradizioni di Roma antica. Halloween è legata per il periodo dell’anno a quella dedicata a Pomona, dea dei frutti e dei semi. Si ricordano anche i Parentalia, le feste dedicate ai defunti, che avevano però luogo a febbraio.

zuccaL’uso della zucca è legato al personaggio Jack-o-lantern, un fabbro irlandese furbo e ubriacone, incontrò il diavolo al bar. Il diavolo voleva la sua anima, ma Jack lo convinse a trasformarsi in una moneta in cambio di un’ultima bevuta. Passati dieci anni il diavolo si ripresentò  e i due fecero un patto: libertà per il diavolo e niente dannazione eterna per Jack. Alla morte l’uomo non fu accolto né in paradiso né all’inferno. Il diavolo gli lanciò un tizzone ardente che finì in una rapa come lanterna. Da allora jack gira senza pace per trovare un rifugio. Prima della zucca si intagliano le rape come lanterne. Rappresentavano le anime del purgatorio.

Buon Halloween a tutti …..e come disse il principe Antonio de Curtis “ era un uomo così antipatico che dopo la sua morte i parenti chiesero il bis.”

Giusy Tempesta  –  contatto : giusytempesta.canale8@gmail.com

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*