Domani la scadenza per l’avviso per soggetti privati

Si ricorda che scade domani sera il termine per l’invio delle proposte relative all’avviso informativo pubblicato sul sito del Comune per la redazione del Piano di comunicazione istituzionale.
lavoro
Il Comune di Palermo sta predisponendo il proprio piano di comunicazione istituzionale, per il raggiungimento delle finalità di cui alla legge 150/2000 ed in particolare:

a) illustrare e favorire la conoscenza delle disposizioni normative, al fine di facilitarne l’applicazione;
b) illustrare le attività delle istituzioni e il loro funzionamento;
c) favorire l’accesso ai servizi pubblici, promuovendone la conoscenza; 
d) promuovere conoscenze allargate e approfondite su temi di rilevante interesse pubblico e sociale;
e) favorire processi interni di semplificazione delle procedure e di modernizzazione degli apparati nonché la conoscenza dell’avvio e del percorso dei procedimenti amministrativi;
f) promuovere l’immagine della città in Italia, in Europa e nel mondo, in particolare per la finalità di promozione turistica.

In una ottica di ottimizzazione della spesa e con l’obiettivo di raggiungere per le succitate finalità la maggiore frazione di popolazione, si chiede agli operatori privati interessati di volere fornire informazioni utili alla predisposizione del Piano di cui sopra.
In particolare, il presente invito è rivolto a:
–     Operatori dei media quotidiani e periodici, operanti nella città di Palermo
–     Operatori dei media radio-televisivi aventi maggiore audience nella città di Palermo
–     Operatori dei media operanti sul web, con maggiori contatti nella provincia di Palermo
–     Operatori dell?informazione con qualsiasi mezzo, aventi target specifico nel settore turistico (sia operatori che turisti), e audience maggiore al di fuori della Sicilia, sia in Italia che all’estero
–     Operatori della comunicazione che offrano soluzioni innovative di informazione, promozione e comunicazione sia con strumenti tradizionali, sia con strumenti digitali sia con la combinazione degli stessi.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*