CONTROLLI AMMINISTRATIVI. ELEVATE SANZIONI PER CIRCA 15.000 EURO E DENUNCIAT O UN VENDITORE AMBULANTE .

Continua la capillare attività di monitoraggio degli esercizi commerciali, allo scopo di contrastare il fenomeno dell’abusivismo e della frode commerciale, nonché di tutelare la salute dei cittadini.
Agenti del Commissariato di P.S. Porta Nuova – Equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine – Militari del Gruppo Pronto Impiego e del Gruppo Palermo della Guardia di Finanza – Personale della Polizia Municipale – Personale della Capitaneria di Porto , hanno controllato nei giorni scorsi un a vasta porzione del territorio del quartiere Porta Nuova , dal Corso Calatafimi fino a Piazza Pietro Micca .
Sono state controllate pescherie, rivendite di ortofrutta e numerosi venditori ambulanti. Nel corso dei servizi sono state elevate sanzioni, per un totale di circa 2.600.00 , ad alcuni esercizi commerciali che occupavano un a porzione di suolo pubblico superiore a quella autorizzata.
A d un venditore ambulante di pesce sono stati sequestrati Kg. 23 di pescato vario (orate, totani, calamari e gamberi), privo della prevista tracciabilità e comminata una sanzione di 1500,00 euro.
Inoltre è stato denunciato , penalmente , un venditore ambulante in quanto esponeva per la vendita kg.255 di olive e pomodorini secchi, in cattive condizioni igieniche; i prodotti sono stati sequestrati e distrutti.
Si è provveduto inoltre al sequestro di Kg. 437 di frutta ad alcuni venditori ambulanti, successivamente donati ad associazioni “No Profit”.
Nel corso dei controlli sono state identificate 52 persone , controllate 27 autovetture ed elevate contravvenzioni al C.D.S. per un totale di circa 2.856.000 euro.

Palermo , 22 o ttobre 201 6

 

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*