Arrivano a Palermo i film-documentari su Bruno Gröning

Con il patrocinio del Comune di Palermo

per due domeniche i docufilm su Bruno Gröning

Domenica 16 e 23 ottobre, Cinema Sala De Seta, ore 11

_11102016132002“Il fenomeno della guarigione – Le attività in tutto il mondo del Circolo degli Amici di Bruno Gröning”, doppiato in italiano, ed “Il fenomeno Bruno Gröning”, in lingua originale con i sottotitoli in italiano, saranno proiettati, rispettivamente domenica 16 ottobre e la successiva, 23 ottobre al Cinema sala De Seta, Cantieri Culturali alla Zisa, via Paolo Gili 4.

Ogni proiezione inizierà alle ore 11, prevede 2 pause, la prima lunga per il pranzo.  L’ingresso é libero, a offerta volontaria.

Primo appuntamento domenica 16 ottobre alle 11 ai cantieri culturali alla zisa, cinema de seta.

Organizza il Circolo degli Amici di Bruno Gröning. E’ possibile prenotare scrivendo a bg.pa@yahoo.com, o chiamando il 320 – 4038807.

I film si sviluppano attraverso documenti audio originali, materiale d’archivio e i racconti dei testimoni dell’epoca che attestano le guarigioni ricevute.

“Il fenomeno della guarigione” mostra come si é sviluppata negli anni l’organizzazione voluta dallo stesso Gröning e portata avanti nel mondo dopo la sua morte da una donna, Grete Häusler, che per nove anni lo aveva seguito passo passo sperimentando il beneficio del suo Insegnamento. Le guarigioni per via spirituale – sostengono gli Amici del Circolo di Bruno Gröning – continuano tuttora.

Il secondo film “Il fenomeno Bruno Gröning” ripercorre la vita e l’impegno di questo laico dalla grande spiritualità, noto nella Germania del dopoguerra e che fece discutere per le numerose ed eclatanti guarigioni, documentate dalla stampa dell’epoca. Di umili origini, indicò senza alcuno scopo di lucro, una via spirituale per raggiungere il pieno e completo benessere psicofisico e l’armonia con l’ambiente circostante.

Le comunità degli Amici di Bruno Gröning sono diffuse in tutto il mondo. Per l’impegno nella promozione della pace e della tolleranza, contenute nell’insegnamento, nel 2013 il Circolo degli Amici ha ricevuto il prestigioso premio per la Pace “Peace Pole” conferito dalla World Peace Prayer Society, organizzazione non governativa associata all’Onu. L’insegnamento è libero da qualsiasi legame religioso o finanziario ed è accessibile a tutti.

Federica Aluzzo: “Sono contenta che il Comune di Palermo abbia patrocinato questa iniziativa, perché oggi è interessante aprirsi anche a percorsi spirituali più o meno conosciuti, ma che hanno avuto grandi riconoscimenti riguardo gli effetti benefici ottenuti sulle persone e per la promozione della Pace in tutto il Mondo”.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*