Ciaculli bomba molotov contro due senzatetto in un casolare abbandonato

I due avevano trovato rifugio in un fabbricato di Ciaculli, alla periferia del capoluogo. Un uomo e una donna ricoverati al Civico con ustioni su tutto il corp

Ignoti hanno lanciato una molotov all’interno di un casolare all’interno del quale avevano trovato rifugio due senza tetto. Lo scoppio della molotov ha fatto si che le due persone siano state avvolte dalle fiammeed orasono in fin di vita a Palermo.

I due, un ragazzo di 22 anni e una ragazza di 20, entrambi palermitani, sono ricoverati in gravissime condizioni all’ospedale Civico di Palermo.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per domare l’incendio, scoppiato in un casolare di Ciaculli, in via Tenaglia, che ospita anche alcune bombole del gas. Secondo prime ipotesi investigative da confermare le fiamme sarebbero state innescate dal lancio di una bottiglia incendiaria o un ordigno rudimentale gettato da qualcuno che non gradiva la presenza dei due.

All’interno del casolare i due ragazzi avevano sistemato una tenda a igloo. Al momento dell’esplosione i due stavano dormendo e sono stati investiti in pieno dalle fiamme. Hanno riportato ustioni in varie parti del corpo e ad avere la peggio è stato il ragazzo. A segnalare l’esplosione è stata una telefonata al centralino dei vigili del fuoco. Sull’episodio sono in corso le indagini della Polizia.

Carmelo Pantano

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*