Nucleo Operativo Guardia Rurale Ausiliaria verbalizzata una donna di 40 anni residente a Ficarazzi

Invitata la proprietaria di microchippare il cane entro sette giorni come previsto dalla Legge

Durante un servizio pomeridiano coordinato con il Comandante della Polizia Municipale  sul territorio Comunale di Ficarazzi, è stato avvistato  un cane di razza Pitt Bull Terrier  che vagava  in Contrada Carbonaro.
Gli Agenti vista l’aggressività del cane che non si faceva neanche avvicinare poichè ringhiava, aspettavano che il cane si dirigesse  verso il cancello della villetta da cui  era uscito.
Chiamando la proprietaria, è stato elevato un verbale di accertamento e contestazione di illecito amministrativo di € 577,66 per avere abbandonato il cane violando la norma della Legge Regionale del 2000 n°15 art. 9 comma 1,2,3 e 4 che prevede una sanzione amministrativa pecunaria edittale da  €  578,00 a € 1733,00 della stessa Legge.
Inoltre hanno invitato la proprietaria di microchippare il cane entro sette giorni come previsto dalla Legge Regionale nr15/2000  e S.M.I. altrimenti scatterà un’altra  sanzione amministrativa pecunaria da un minimo di 2,887,00 €uro ad un massimo di 17,325,00 €uro visto che il Pitt Bull Terrier rientra come cane appartenenti alle razze aggressive individuate con il Decreto di cui all’articolo 4, che possano essere utilizzati per i combattimenti, ai sensi e per gli effetti di dell’art. 3, commi 1 e 8, Legge Regionale nr 15/2000 e S.M.I.
La segnalazione dell’assenza di microchip verrà segnalata dagli Agenti Zoofili anche all’Azienda Sanitaria Provinciale – Distretto 39 – U.O. di Prevenzione Veterinaria di competenza.
Potete contattare la centrale operativa al 366 2937265 per le vostre segnalazioni
Carmelo Pantano
Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*