Agorà dell’Abitare

Leroy Merlin Palermo dopo il servizio de “Le Iene”, andato in onda il 23/03/2016 su Italia Uno, in cui si denunciava il degrado del Centro di Accoglienza Padre Nostro di Padre Puglisi nel quartiere Brancaccio di Palermo, ha deciso di intervenire concretamente facendosi portavoce di un progetto denominato Agorà dell’Abitare.

L’Agorà dell’Abitare vuole essere un movimento generatore di valore: i beneficiari dei progetti, terminato l’intervento, diventano parte attiva del cantiere partecipando in prima persona alla realizzazione di altri progetti.

In qualità di capofila, Leroy Merlin Palermo ha deciso di intervenire a sostegno del Centro Padre Nostro attraverso una ristrutturazione del valore di circa 30.000€ tra materie prime e manodopera. Di contro, il Centro si è impegnato a provvedere alla ristrutturazione delle abitazioni di 4 famiglie disagiate del quartiere i cui componenti entreranno nel progetto Agorà.

L’idea, quindi, dell’Agorà è quello di intervenire sulle problematiche dell’abitare con una modalità generatrice di azioni e di impegno sociale riattivando legami comunitari e valorizzando le capacità di persone disoccupate o sottoccupate o semplicemente di “cittadini di buona volontà”.

È dunque importante sensibilizzare la comunità locale a questa nuova forma di collaborazione che va oltre al semplice assistenzialismo o a concetti tradizionali come la sponsorizzazione o la donazione che, se pur meritori, non pongono i soggetti coinvolti su un livello di “pari dignità”.

 

Emanuele Fardella

leroy-merlin-logo

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*