COMIECO E COMUNE DI BAGHERIA: OLTRE 300.000 EURO IN ARRIVO PER AUMENTARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CARTA E CARTONE

thumbnail_dscn1897-copia

Obiettivo dell’intesa: ottenere il quadruplo delle tonnellate annue di carta e cartone raccolte entro il 2018

Bagheria, 16 settembre 2016 – Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica – e Comune di Bagheria, nel corso della conferenza stampa tenutasi oggi presso Palazzo Butera, hanno presentato le nuove misure a sostegno dello sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone sul territorio comunale.

L’accordo siglato questa mattina prevede un finanziamento di 310.000 euro per l’acquisto di attrezzature e automezzi volte ad implementare la raccolta nel Comune di Bagheria.

“Con questo nuovo accordo puntiamo ad ottenere 2.800 tonnellate annue di raccolta entro il 2018, in un Comune, quello di Bagheria, che può diventare un riferimento per la raccolta della carta e del cartone in Sicilia’, ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco, ‘Le risorse messe in campo grazie a questa intesa si aggiungono, infatti, a quelle ottenute dal Comune attraverso il Bando Anci-Comieco, pari a 150.000 euro, per l’acquisto di attrezzature dedicate alla raccolta. Finanziamenti importanti che rientrano nell’impegno di Comieco per la raccolta di carta e cartone nel Sud Italia: 10 milioni di euro, attraverso il Piano Sud e il Bando Ancitel, a disposizione delle realtà nel Meridione con deficit di risultati”.

“L’accordo con Comieco è frutto di un lavoro che l’amministrazione comunale ha messo in atto, tra tante altre attività, al fine di raggiungere l’obiettivo di una raccolta differenziata diffusa su tutto il territorio. Il rifiuto come risorsa vogliamo sia non uno slogan ma una possibilità per questo territorio per risparmiare, riutilizzare e soprattutto proteggere l’ambiente – ha detto il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque – l’accordo dunque, con un consorzio nazionale come Comieco, che ha una vastissima esperienza sul recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, è un passaggio importante che vede il Comune collaborare in maniera sinergica con quanti possono portare valore aggiunto”.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*