“Sicilia esempio per il mondo. Non rinviabile normativa su minori e su mobilità”

Il sindaco Leoluca Orlando è intervenuto oggi pomeriggio in diretta ad una trasmissione speciale della BBC World sul tema dei migranti.
Il Sindaco ha descritto le attività svolte sul piano dell’accoglienza dal Comune di Palermo e dalle altre amministrazioni pubbliche del meridione
d’Italia coinvolte ed ha sottolineato come “a determinare l’aggravio di vite umane e di lutti che si moltiplicano nel Mediterraneo sono le
politiche portate avanti dall’Unione Europea e dal alcuni stati, che di fronte ad un fenomeno storico inarrestabile come quello delle migrazioni,
provano solo ad alzare barriere, alimentando così gli interessi delle organizzazioni criminali.”
Il Sindaco ha anche ricordato come “negli ultimi anni in Sicilia sono sbarcati oltre 400.000 migranti e pur tra mille difficoltà, la popolazione,
i Comuni, le Istituzioni e le organizzazioni di volontariato hanno saputo dare risposte concrete e solidali ai bisogni di queste persone. La Sicilia
è per questo un modello per tutto il mondo.”
Orlando è infine tornato sui problemi che caratterizzano il sistema dell’accoglienza dei minori non accompagnati, ricordando che oggi sono
presenti a Palermo circa 1.100 minori “in strutture che sono ormai ai limiti della loro capienza e che non potranno a lungo garantire condizioni
ospitalità degne di un paese civile, soprattutto se vogliamo che per questi giovani si aprano e sviluppino percorsi di integrazione e reale inclusione.
Per questo ancora una volta è necessario che vi sia un accordo ed un impegno del Governo nazionale perché il sistema dell’accoglienza dei minori
coinvolga tutto il Paese e tutte le regioni.”

download

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*