CARABINIERI SEQUESTRANO QUASI 3 CHILI DI HASHISH A BALLARO’, DUE PREGIUDICATI ARRESTATI.

Ieri sera i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palermo Piazza Verdi hanno effettuato un servizio antidroga in via Porta Di Castro nel quartiere Ballarò, area abitualmente frequentata da spacciatori e tossicodipendenti, traendo in arresto Ferrara Francesco Paolo palermitano classe 1973 Viviano Francesco nato a Saronno (Va) classe 1972, entrambi residenti a Palermo e volti noti agli operanti.

Poco prima delle 18.00 le pattuglie dei Carabinieri appostatesi in vicolo Gesù e Maria a Palazzo Reale e vicolo Viola Placido angolo via Porta di Castro notavano lo scooter Aprilia Scarabeo di colore rosa di proprietà di Ferrara Francesco Paolo. Poco dopo il Viviano giunto a piedi in via Porta di Castro da via Cadorna, presa una chiave dalla tasca apriva la porta di ingresso di una palazzina. Entrato nell’edificio ne usciva per entrare in un magazzino.

Immediatamente i Carabinieri intervenivano fermando Ferrara e Viviano all’uscita del magazzino.

La perquisizione personale del Ferrara permetteva di rinvenire e nella tasca sinistra del pantaloncino 1 panetto di hashish del peso di circa 100 grammi e della somma di 155 €, posti sotto sequestro.

Un mazzo di chiavi trovato in possesso del Viviano è risultato aprire il portone di un edificio di via Porta di Castro mentre l’altra ha permesso ai militari di entrare in un appartamento al primo piano. A dire del Viviano, utilizzato come magazzino. La perquisizione dava anche in questo caso esito positivo, infatti venivano rinvenuti in un ripostiglio 28 panetti di hashish per un peso complessivo di 2.800 grammi.

Accompagnati in caserma su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, i due sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotti presso la casa circondariale di Palermo “Pagliarelli”

thumbnail_Ferrara Francesco Paolo thumbnail_Viviano Francesco

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*