“Vittorio De Seta. Il poeta della verità”

di Franco Blandi

“Vittorio De Seta. Il poeta della verità” di Franco Blandi: un vero e proprio viaggio nel cinema e nell’intimità del grande regista, universalmente considerato il padre del cinema documentario italiano. Il saggio sarà disponibile nelle librerie di tutta Italia a partire dal 7 luglio; al libro è allegato un dvd contenente il film documentario “Détour De Seta” di Salvo Cuccia, contenuti extra e una selezione di interventi e interviste di Vittorio De Seta, a cura dell’autore.

Il 14 dicembre del 2008 Vittorio De Seta e Vincenzo Consolo, un regista e uno scrittore che hanno dedicato la propria opera allo studio e all’indagine sulla Sicilia, si trovano a discutere di cinema, di documentari, di letteratura e molto altro. Dal loro incontro prende spunto il libro: un viaggio che ripercorre la produzione artistica di De Seta, indagando con attenzione particolare tra le opere che hanno contribuito a dare dignità agli ultimi, ai dimenticati, a coloro i quali, nella loro semplicità e bellezza, sono stati portatori di altissimi valori.

L’autore dedica molto spazio ai pensieri e ai racconti che hanno accompagnato la produzione artistica di De Seta. Sono stati rintracciati e trascritti all’interno del saggio interventi pubblici, interviste a giornali, radio e tv, incontri nelle scuole, incontri informali ripresi con video amatoriali. All’immagine stereotipata di uomo schivo e isolato l’autore contrappone quella di un uomo disponibile all’incontro e al racconto senza reticenze. Franco Blandi delinea i tratti di un De Seta non solo celebrato, ma anche intimo, del suo pensiero e del suo modo di intendere la vita, l’arte e il cinema.

L’autore: Franco Blandi è nato a S. Agata di Militello, in provincia di Messina; è esperto di arti visive, fotografo, videomaker, documentarista e scrittore. Si è laureato in Scienze dello Spettacolo e delle produzioni Multimediali (Fotografia, cinema, teatro e televisione). È inoltre laureato in Scienze dell’Educazione e della Formazione e specializzato in informatica presso l’Università della Calabria. È direttore di un centro di formazione dove insegna materie informatiche, tecnologie multimediali, fotografia e video. È direttore artistico della rassegna “Nebrodi in corto Doc”, presidente dell’Associazione URIOS, culture, arti, solidarietà. È stato componente della direzione artistica dell’AIFF (Acquedolci Independent Film Festival). È direttore artistico di ZYZ – annuario fotografico contemporaneo. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni, ha curato come autore e regista film e documentari, e realizzato diverse mostre personali. Con Navarra Editore ha già pubblicato “Appuntamento a la Goulette – Le assenze senza ritorno dei 150.000 emigrati italiani in Tunisia” (2012).

de%20seta%20anziano%20bn thumbnail_de%20seta%20giovane%20bn%201

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.