Sicilia. Operazione Totem a Messina, plauso del presidente Crocetta

Il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, esprime la propria soddisfazione per gli arresti di stamane in provincia di Messina che hanno decapitato il clan mafioso Giostra, nell’ambito di
un’inchiesta svolta da forze ordine e magistratura messinesi relativa alla gestione di attività mafiose su area demaniale sottoposte ad amministrazione
giudiziaria. “Un’attività intensa di forze dell’ordine e magistratura che sta svelando – afferma il presidente – come diversi beni demaniali siano in questi
anni passati dalla gestione delle famiglie mafiose. Fenomeno non solo esistente a Messina – aggiunge Crocetta – ma in molte altre aree della Sicilia.
All’azione della magistratura si aggiunge una verifica a tappeto che l’amministrazione regionale sta effettuando, richiedendo a prescindere
dall’importo della concessione, l’informativa antimafia per procedere alla revoca delle medesime in presenza di interdittiva certificata dalle prefetture
di competenza. È un grande lavoro di bonifica – dice ancora il presidente – che consentirà finalmente di liberalizzare il mercato delle aree demaniali e darà
modo alle imprese sane, di svolgere in modo libero la propria attività. Nel confermare la nostra intuizione relativa alle infiltrazione mafiose nella
gestione beni demaniali, l’operazione di oggi contribuisce fortemente all’attivazione di un modello economico che coniuga insieme legalità e
sviluppo. Grazie alle forze dell’ordine e ai magistrati, – conclude Crocetta –  i siciliani vi sono riconoscenti”.

1439118443-0-il-sicilianismo-di-rosario-crocetta

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*