FURTI DI ENERGIA ELETTRICA, FALEGNAME ARRESTATO DAI CARABINIERI

?

I Carabinieri della  Stazione di Camporeale hanno tratto in arresto, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, C.n. 50enne di Camporeale. I militari, intervenuti d’iniziativa nel centro abitato di Camporeale, hanno constatato che l’indagato aveva posizionato un magnete sul contatore elettronico della propria abitazione al fine di registrare, a danno della società erogatrice, un consumo di energia elettrica inferiore del 98% rispetto al dato reale. Il danno patito dalla società erogatrice è stato quantificato in 25.000 € circa. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo, fissato per la mattinata di odierna presso il Tribunale di Palermo.

Di seguito si forniscono i dati relativi agli arresti e le denunce, eseguite dai Carabinieri dall’inizio dell’anno fino ad oggi,
 relativi ai furti di energia elettrica e truffa :
- nr. 117 persone tratte in arresto, di cui 93 uomini e 24 donne;
- nr. 85 persone denunciate in stato di libertà di cui 48 uomini e 37 donne
Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*