Ficarazzi:”emergenza acqua” il sindaco risponde

A seguito dell’allarme “acqua”, ritenuta non potabile e non utilizzabile ai fini alimentari nel territorio del comune di Ficarazzi,il primo cittadino Paolo Francesco Martorana ha inviato un comunicato stampa per informare al meglio i cittadini ed evitare inutili allarmismi.Di seguito riportiamo il testo completo.

“In considerazione dell’allarmismo sociale provocato in questi giorni dai canali di informazione non ufficiali del Comune di Ficarazzi, sento il dovere di spiegare alla cittadinanza quanto accaduto al fine di tranquillizzare e  meglio chiarire i fatti. Questa Amministrazione ha a cuore la salute pubblica e per tali ragioni ha sempre imposto ad AMAP, fornitore ed attuale gestore del Servizio Idrico Integrato, i controlli microbiologici dell’acqua prelevata a Ficarazzi (uscita serbatoio Cannita), proprio al fine di garantire la pubblica incolumità. Nella periodicità dei controlli, e proprio al fine di restituire memoria storica agli eventi, è bene informare i cittadini che a seguito di prelievo del 04.11.2015 – immediatamente antecedente ai fatti di cui parliamo –  AMAP in data 09.11.2015 comunicava che dal campionamento di routine nei punti individuati dall’Ente, “gli esiti dei ricontrolli effettuati … non hanno rilevato parametri microbiologici anomali”.
Ulteriore controllo a fine novembre veniva eseguito da ASP, e non appena informatoufficialmente dell’esito dagli organi competenti in data 09.12.2015 emettevo ordinanza sindacale n. 48 di divieto di consumo dell’acqua per uso umano, e contestualmente ordinavo ad AMAP di intraprendere tutte le necessarie iniziative atte a garantire l’incolumità pubblica e il rientro alla normalità.
Voglio precisare che l’ordinanza è stato atto dovuto alla luce delle comunicazioni di ASP che avevano imposto di adottare tutti gli atti necessari al fine di preservare la salute pubblica.
Raggiunta per vie brevi AMAP al fine di meglio comprendere la gravità dei fatti e comunque per avere spiegazioni in merito ai controlli eseguiti, considerato che solo pochi giorni prima i campioni in questione apparivano idonei al consumo, l’Ente, già telefonicamente, mi rassicurava della normalità dei parametri microbiologici esaminati a seguito di prelievo del 02.12.2015.
Tale dato veniva ufficializzato in data odierna mediante nota AMAP che dichiara che “gli esiti dei controlli effettuati il 2 dicembre 2015 all’uscita del serbatoio  Cannita del Comune di Ficarazzi non hanno rilevato parametri microbiologici anomali” pertanto, reso noto ufficialmente e contestualmente alla cittadinanza con il presente comunicato.
Considerato che nella stesa nota pervenuta in data odierna, ASP ci ha riferito effettuerà nuovi ed ulteriori controlli lunedì 14 dicembre, ritengo opportuno attenderne l’esito, proprio al fine di chiarire in maniera definitiva la vicenda de qua, mantenendo l’ordinanza adottata, in assenza di diversa comunicazione da parte dell’Azienda Sanitaria”.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*