Abusivismo edilizio e commerciale

Sito ben pubblicizzato in italiano e inglese, camere ampie e ben arredate, prima colazione, piscina all?aperto e un comodo parcheggio auto: benvenuti nel B&B affacciato sulla Conca d’oro, con vista panoramica sulla città di Palermo. Bello e confortevole, ma totalmente abusivo. A scoprirlo sono stati gli agenti della Polizia Municipale nel corso dei controlli del territorio su reati ambientali predisposti dal Comando di via Dogali.

Durante il sopralluogo è stata accertata l’estensione della struttura alberghiera, dotata di 10 camere per l’alloggio della clientela, 2 appartamenti, una piscina all’aperto, 2 sale ristorazione per banchetti e la cucina industriale.

All’esterno un cantiere allestito con un ponteggio utilizzato per la ristrutturazione del retro prospetto dell’edificio.

Alla richiesta di esaminare la documentazione necessaria, per le opere di ristrutturazione intraprese e per la conduzione dell’attività, i proprietari non hanno esibito alcuna certificazione, per cui gli uomini del nucleo di Polizia Edilizia e Tutela ambientale hanno proceduto al sequestro della struttura.

Il sindaco Leoluca Orlando ha dichiarato che “ancora una volta si conferma come l’abusivismo sia non soltanto illegale, ma soprattutto nemico del territorio e dell’impresa, come  – in questo caso –  una struttura abusiva che deturpa l’ambiente e sottrae clienti al circuito turistico legale. Ancora una volta va quindi l’apprezzamento all’operato della Polizia Municipale.”

vigili-urbani-agrigento

 

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.