“Lo stalking e la condotta persecutoria nella società di oggi”

Venerdì pomeriggio un incontro all’Università di Palermo

Stalking

Lo stalking e la condotta persecutoria nella società di oggi” è il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 27 novembre, alle 16, nell’aula 11 del Polo didattico (Ed.19) in viale Delle Scienze, nell’ambito della settimana contro la violenza sulle donne.

Dopo i saluti del professore Giuseppe Ingrassia, ordinario di statistica,  interverranno la Iva Marino, esperta in Scienze Forensi e criminologiche, studiosa della “Fenomenologia delle relazioni patologiche” nella società di oggi, Rosaria Maida, vicequestore aggiunto della polizia di Stato che da anni si occupa del fenomeno della violenza sulle donne e Maria Grazia Patronaggio, presidente dell’Associazione “Le Onde Onlus”. Partecipano inoltre all’incontro la presidente della Quarta commissione del Comune di Palermo Giusi Scafidi, la consigliera comunale Federica Aluzzo e Alessandro Cucchiara, presidente dell’associazione Giovane Ateneo.

Gli studenti dell’associazione, nel corso della giornata, presenteranno il progetto da loro ideato all’interno dell’Ateneo. Nella giornata, aperta agli studiosi, agli studenti e agli interessati al tema, sarà possibile informare i giovani sulla gravità del fenomeno dello stalking, sugli atti persecutori, sul loro reiterarsi, nonostante l’esistenza di recenti leggi.

“Le donne denunciano, anche più volte – sottolineano le Consigliere Scafidi e Aluzzo – ma continuano ad essere vittime. Spesso si arriva anche al momento più tragico: la loro morte. La legge n. 38 del 2009, chiamata legge sullo stalking, è stata il primo passo verso il riassetto normativo in materia di rivisitazione del fenomeno della violenza domestica, ma ancora non è sufficiente”.

Facebooktwittergoogle_plusmail

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*