Domani in piazza per difendere i valori dell’uguaglianza, del bene pubblico e della democrazia

Sciopero studenti

Domani 20 novembre i Giovani Comunisti di Palermo parteciperanno al corteo studentesco che si snoderà per le vie della città. Nonostante la controriforma della Buona Scuola sia stata approvata – dichiara Vincenzo Marte coordinatore dei Giovani Comuinisti di Rifondazione Comunista Palermo – noi non ci arrendiamo e condanniamo i provvedimenti riguardanti l’alternanza scuola-lavoro e il sistema degli stage e tirocini “formativi” non retribuiti, che si tradurranno in un vero e proprio sfruttamento del lavoro giovanile nell’ottica di una politica sempre più asservita al neoliberismo. Il modello che persegue il PD è quello della privatizzazione della scuola pubblica e i recenti aumenti dei finanziamenti delle scuole paritarie ne sono un’ulteriore conferma. Noi saremo quindi domani in piazza – conclude Marte – per difendere i valori dell’uguaglianza, del bene pubblico e della democrazia contro la competizione e l’individualismo.

sciopero-studenti-palermo

Facebooktwittergoogle_plusmail




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.